Anschluss. L’annessione. L’unificazione della Germania e il by Vladimiro Giacché

By Vladimiro Giacché

Ancora oggi, a quasi 25 anni dal crollo del Muro, los angeles distanza economica e sociale tra le due parti della Germania continua advert accentuarsi, nonostante massicci trasferimenti di denaro pubblico dalle casse del governo federale tedesco e da quelle dell'Unione Europea. Sulla base di una ricerca scrupolosa, condotta attraverso i dati ufficiali e le testimonianze dei protagonisti, l'economista Vladimiro Giacché svela come l. a. riunificazione delle due Germanie abbia significato los angeles quasi completa deindustrializzazione dell'ex Germania Est, los angeles perdita di milioni di posti di lavoro e un'emigrazione di massa verso Ovest che perdura tuttora, spopolando intere città. los angeles storia di questa unione che divide è una storia che parla direttamente al nostro presente. Essa comincia infatti con l. a. decisione di attuare subito l'unione monetaria tra le due Germanie, prima di aver attuato l. a. necessaria convergenza tra le economie dell'Ovest e dell'Est. L'unione monetaria ha accelerato i tempi dell'unione politica, ma al prezzo del collasso economico dell'ex Germania Est. Allo stesso modo los angeles moneta unica europea, introdotta in assenza di una sufficiente convergenza tra le economie e di una politica economica comune, è tutt'altro che estranea alla crisi che sta investendo i paesi cosiddetti "periferici" dell'Unione Europea. Il libro di Giacché si finish quindi con un esame approfondito delle lezioni che l'Europa di oggi può trarre dalle vicende tedesche degli anni Novanta.

Show description

Read Online or Download Anschluss. L’annessione. L’unificazione della Germania e il futuro dell’Europa PDF

Best italian_1 books

La Somma Teologica. Introduzione generale

Esemplare in buone condizioni. Copertina con tracce di polvere. Busta incollata in terza di copertina. Dorso scollato ma fermato da del nastro adesivo. Tagli bruniti e con polvere. Pagine brunite ai bordi. Testo in italiano e latino

Il mondo è una mia creazione

L’operato della mente ha attratto da sempre l. a. nostra attenzione, ma solo recentemente si è cominciato a capire qualcosa di concreto in merito. Siamo inoltre nell’epoca della psicologia, che coinvolge quotidianamente los angeles nostra conversazione, moltissime analisi condotte dai media e perfino l’intrattenimento.

Additional info for Anschluss. L’annessione. L’unificazione della Germania e il futuro dell’Europa

Sample text

Ma il concetto di proprietà del popolo (Volkseigentum) non è contemplato nell’ordinamento della Repubblica Federale; nel corso di questi mesi, il negoziatore occidentale Tietmeyer rifiuta in maniera sprezzante anche solo di discutere di «proprietà comune» (Gemeineigentum), concetto limitrofo a quello di «proprietà del popolo». A chi apparterranno quindi le imprese e tutte le altre proprietà pubbliche della Rdt una volta realizzata l’unificazione? E soprattutto: come si potranno tutelare i cittadini della Rdt rispetto alla loro quota di «proprietà del popolo»?

Per farla passare viene addirittura cambiata in extremis la Costituzione della Rdt, che non consentiva la vendita senza limitazioni della proprietà pubblica del suolo e dei mezzi di produzione (Laabs 2012: 91). Un altro importante cambiamento, rispetto alla legge precedente, è rappresentato dall’assenza di obblighi della Treuhand nei confronti del Parlamento. Soltanto il ministero delle finanze ha poteri di controllo. Anch’essi, all’atto pratico, risulteranno molto limitati. Con la nuova legge passa la linea della Germania Occidentale: la «proprietà del popolo» diviene il pegno che viene dato all’Ovest in cambio dell’estensione dell’area valutaria del marco all’est.

Le imprese che furono vendute subito (sottocosto) e furono acquistate da capitalisti della Germania Ovest (in qualche caso ancora prima che comparisse sulla scena la Treuhand) appartenevano a una categoria ben precisa: si trattava di monopolisti locali in settori sottratti alla concorrenza internazionale, quali le assicurazioni, le banche, le catene alberghiere, le imprese del settore energetico (ad es. le centrali elettriche), le catene di negozi e supermercati, e le raffinerie di zucchero (questo in quanto alla ex Rdt spettava una quota dei contingenti di produzione di zucchero previsti dalla Comunità Europea ed era quindi un mercato protetto: cfr.

Download PDF sample

Rated 4.61 of 5 – based on 15 votes